[googleb0de03b8602a8fdb.html]

sabato 26 febbraio 2011

Armin van Buuren - Not Giving Up On Love
video e testo



Il testo

I know your feeling restless
Like life’s not on your side
It’s weighing heavy on your mind

But when we stand united
Our hearts they beat in time
And I know we’ll make it all alright

Let’s bring it back to you and me
There’s no one else around
Now don’t get lost in gravity

‘Cause I want you to hold me now
Nothing else matters
It’s just the two of us
And if it all falls down
Nothing else matters
I know we’re strong enough

Refrain:

I’m not giving up
I’m not giving up on us
I said I’m not giving up
I’m not giving up on love

We’re of the same existence
No lock without a key
We can’t deny it’s meant to be

Cause I feel it inside
Taking over tonight
I’ll be there when the storm is breaking

In this moment I’m yours
You can always be sure
That together we’re gonna make it

So baby won’t you hold me now
Nothing else matters
It’s just the two of us
And if it all falls down
Nothing else matters
I know we’re strong enough

Refrain:

I’m not giving up
I’m not giving up on us
I said I’m not giving up
I’m not giving up on love

venerdì 25 febbraio 2011

Fleet Foxes - Helplessness Blues
video, testo e accordi







Il testo

I was raised up believing
I was somehow unique
Like a snowflake distinct among snowflakes
Unique in each way you can see

And now after some thinking
I'd say I'd rather be
A functioning cog in some great machinery
Serving something beyond me

But I don't, I don't know what that will be
I'll get back to you someday soon you will see

What's my name, what's my station
Oh just tell me what I should do
I don't need to be kind to the armies of night
That would do such injustice to you

Or bow down and be grateful
And say "Sure take all that you see"
To the men who move only in dimly-lit halls
And determine my future for me

And I don't, I don't know who to believe
I'll get back to you someday soon you will see

If I know only one thing
It's that every thing that I see
Of the world outside is so inconceivable
Often I barely can speak

Yeah I'm tongue tied and dizzy
And I can't keep it to myself
What good is it to sing helplessness blues?
Why should I wait for anyone else?

And I know, I know you will keep me on the shelf
I'll come back to you someday soon myself

If I had an orchard
I'd work till I'm raw
If i had an orchard
I'd work till I'm sore

And you would wait tables
And soon run the store

Gold hair in the sunlight
My light in the dawn
If I had an orchard
I'd work till I'm sore

If I had an orchard
I'd work till I'm sore

Someday I'll be
Like the man on the screen

accordi per chitarra

E
I was raised up believing
A
I was somehow unique
B
Like a snowflake distinct among snowflakes
A E
Unique in each way you can see

E
And now after some thinking
A
I'd say I'd rather be
B
A functioning cog in some great machinery
A E
Serving something beyond me


**Chorus** (begin strumming)

E A
But I don't, I don't know what that will be
E A E
I'll get back to you someday soon you will see


**Verse 2**

E
What's my name, what's my station
A
Oh just tell me what I should do
B
I don't need to be kind to the armies of night
A E
That would do such injustice to you

E
Or bow down and be grateful
A
And say "Sure take all that you see"
B
To the men who move only in dimly-lit halls
A E
And determine my future for me


**Chorus** (with vigor)

E A
And I don't, I don't know who to believe
E A E
I'll get back to you someday soon you will see


**Verse 3** (with subdued enthusiasm / palm-mute)

E
If I know only one thing
A
It's that every thing that I see
B
Of the world outside is so inconceivable
A E
Often I barely can speak

E
Yeah I'm tongue tied and dizzy
A
And I can't keep it to myself
B
What good is it to sing helplessness blues?
A E
Why should I wait for anyone else?


**Chorus** (With renewed intensity)

E A
And I know, I know you will keep me on the shelf
E A E
I'll come back to you someday soon myyyy--self


**Awesome**

E x6
Amaj7
If I had an orchard
E F#m
I'd work till I'm raw
E
If i had an orchard
(C#m) Amaj7
I'd work till I'm sore

E A
And you would wait tables
E Amaj7
And soon run the store

E Amaj7
Gold hair in the sunlight
E Amaj7 F#m
My light in the dawn
E
If I had an orchard
(C#m) Amaj7
I'd work till I'm sore

E A
If I had an orchard
E Amaj7
I'd work till I'm sore

E Amaj7
OoooooOOOhhhh
E F#m
OoooooOOOhhhh
E A
OohhhhhhoooOOOOhoooohhhh

E A
Someday I'll be
E A E
Like the man on the screen

Wiz Khalifa - Roll Up
video e testo







Il testo

I roll up
I roll up
I roll up
Shawty I roll up
I roll up
I roll up
I roll up

[Wiz Khalifa - Verse 1]
Its your anniversary is’nt it
And your man aint acting right
So you packin’ your Domiar luggage up callin’ my cell phone, try and catch a flight
You know one thing straight, I’ll be there girl whenever you call me
When you at home that’s your man, soon as you land you say that’s all me
But shit ain’t all g with him no more, you ain’t entertained
Since I meet you a couple months ago you ain’t been the same
Not sayin I’m the richest man alive but I’m in the game
As long as you keep it 100 Imma spend this change,

[Chorus]
Whenever you need me
Whenever want me,
You know you can call me, I’ll be there shortly
Don’t care what your friends say, cause they don’t know me
I can be your best friend, and you be my homie
I ain’t gonna flex, I’m not gonna front
You know if I ball, then we all gonna stunt
Send her my way, she ain’t gotta hold up
Whenever you call baby I roll up, I roll up, I roll up
Whenever you call baby I roll up, I roll up, I roll up
Whenever you call baby I roll up

[Wiz Khalifa - Verse 2]
I try to stay out your business
But on the real you’re so obvious
And if you keep fitting me in your plans and f-ckin up, your mans gonna catch onto us
That white sand surrounding us
He be handcuffing, he should work for them officers
If you rolling I got a spot where I can put you on this medical, and send you home doctored up
You wanna ride with me cause you say that he boring
Wake up you rollin’ weed, cooking eggs in the morning
Ain’t scared to spend this money I’ll make more of it
First you was in the sky now you say you in orbit

[Chorus]

No matter where I am
No matter where you are
I’ll be there when its over baby
Cause I was there from the start
No matter if I’m near
Don’t matter if your far
All you do is pick the phone up lady
And I’ll be there when you call

[outro]
Whenever you need me
Whenever want me,
You know you can call me, I’ll be there shortly
Don’t care what your friends say, cause they don’t know me
I can be your best friend, and you be my homie
I ain’t gonna flex, I’m not gonna front
You know if I ball, then we all gonna stunt
Send her my way, she ain’t gotta hold up
Whenever you call baby I roll up

Whenever you need me
Whenever want me,
You know you can call me, I’ll be there shortly
Don’t care what your friends say, cause they don’t know me
I can be your best friend, and you be my homie
I ain’t gonna flex, I’m not gonna front
You know if I ball, then we all gonna stunt
Send her my way, she ain’t gotta hold up
Whenever you call baby I roll up, I roll up, I roll up
Whenever you call baby I roll up, I roll up, I roll up
Whenever you call baby I roll up

I roll up, I roll up
Whenever you call baby I roll up

Nicole Scherzinger - Don't Hold Your Breath
video e testo







Il testo

You can’t touch me now there’s no vision left
If you think I’m coming back don’t hold your breath
What you did to me boy I can’t forget
If you think I’m coming back don’t hold your breath

I was Sunday yes now there’s such a long time come and break the chains
You played with my heart told me [...] all your lies and games
It took all the strength I had but I crawled up on my feet again
Now you’re trying to lure me back but no those days are gone my friend
I loved you so much that I thought that someday you could change
But all you brought me was a heart full of pain

You can’t touch me now there’s no vision left
If you think I’m coming back don’t hold your breath
What you did to me boy I can’t forget
If you think I’m coming back don’t hold your breath

Don’t hold your breath

I was worried about you but you never cared about me none
You took my money and I knew [...]
I gave you everything but nothing was ever enough
You were always jealous over such crazy stuff

You can’t touch me now there’s no vision left
If you think I’m coming back don’t hold your breath
What you did to me boy I can’t forget
If you think I’m coming back don’t hold your breath

Don’t hold your breath

Move on don’t look back
I jumped off a train running off the tracks
Love is gone face the facts
A bod movie ends and the screen fades to black
What you did to me boy I can’t forget
If you think I’m coming back

You can’t touch me now there’s no vision left
If you think I’m coming back don’t hold your breath
What you did to me boy I can’t forget
If you think I’m coming back don’t hold your breath

Don’t hold your breath

You can’t touch me now there’s no vision left
If you think I’m coming back don’t hold your breath
What you did to me boy I can’t forget
If you think I’m coming back don’t hold your breath

Colbie Caillat - I Do
video, testo e accordi







Il testo

It’s always been about me myself and I
If all relationships were nothing but a waste of time
I never wanted to be anybody’s other half
I was happy to say that our love wouldn’t last
That was the only way I knew to that you

You make we wanna say
I do, I do, I do, do do do do do do doo
Yeah, I do, I do, I do, do do do do do do doo
Cause every time before we spend like
Maybe yes and maybe no
I can live without it, I can let it go
Ooh, I did, I get myself into
You make we wanna say I do, I do, I do, I do, I do, I do,

Tell me is it only me
Do you feel the same?
You know me well enough to know that I’m not playing games
I promise I won’t turn around and I won’t let you down
You can trust and never feel it now
Baby there’s nothing, there’s nothing we can’t get through

So can we say
I do, I do, I do, do do do do do do doo
Oh baby, I do, I do, I do, do do do do do do doo
Cause every time before we spend like
Maybe yes and maybe no
I won’t live without it, I won’t let it go
Wooh Can I get myself into
You make we wanna say

Me a family, a house a family
Ooh, can we be a family?
And when I’m old and sit next to you.

And when we remember when we said
I do, I do, I do, do do do do do do doo
Oh baby, I do, I do, I do, do do do do do do doo
Cause every time before we spend like
Maybe yes and maybe no
I won’t live without it, I won’t let it go
Just look at what we got ourselves into
You make we wanna say I do, I do, I do, I do, I do, I do,
Love you

accordi per chitarra

INTRO
D A D G D Dsus4 D A7

VERSE I
D G
It's always been about me myself and I
Em
If all relationships were
A
nothing but a waste of time
D G
I never wanted to be anybody's other half
Em A
I was happy saying I'd a love that wouldn't last
Bm D G
That was the only way I knew 'til I met you
A7*
You make we wanna say

CHORUS
D G Em A
I do, I do, I do do do do do do do doo
D G Em A
Yeah, I do, I do, I do do do do do do do doo
Bm
'Cause every time before we spend like
D
maybe yes and maybe no
G A
I can live without it, I can let it go
Bm D Em
Ooh, I did, I get myself into
A7*
You make we wanna say
D A D G D Dsus4 D A7
I do, I do, I do, I do, I do, I do

VERSE II
D G
Tell me is it only me, do you feel the same
Em
You know me well enough to
A
know that I'm not playing games
D
I promise I won't turn
G
around and I won't let you down
Em
You can trust I've never
A
felt it like I feel it now
Bm
Baby there's nothing, there's
D G
nothing we can't get through
A7*
So can we say

CHORUS
D G Em A
I do, I do I do do do do do do do doo
D G Em A
Oh baby, I do, I do, I do do do do do do do doo
Bm
'Cause every time before we spend like
D
maybe yes and maybe no
G A
I will live without it, I will let it go
Bm D Em
What more can I get myself into?
A7*
You make we wanna say

BRIDGE
Em A
Me a family, a house, a family
F#7 Bm
Ooh, can we be a family?
Em A
And when I'm eighty years old
Bm A G
I'm sitting next to you
Gm
And will remember when we said

CHORUS
D G Em A
I do, I do, I do do do do do do do doo
D G Em A
Oh baby, I do, I do, I do do do do do do do doo
Bm D
'Cause every time before we spend like maybe yes and maybe no
G A
No I won't live without it, I won't let us go
Bm D Em
Just look at what we got ourselves into
A7*
You make we wanna say
D A D G Gm D Dsus4 D A7
I do, I do, I do, I do, I do, I do
D
Love you.

sabato 19 febbraio 2011

Luca Barbarossa - Addio mia bella addio
Sanremo 2011
video e testo

Sanremo 2011 - I cantanti in gara



Il testo

Addio mia bella addio.. che l'armata se ne va...
e se non partissi anch'io sarebbe una vilta'
E se non partissi anch'io sarebbe una vilta'

Non pianger, mio tesoro: forse io ritornerò;
ma se in battaglia io moro in ciel ti rivedrò.
ma se in battaglia io moro in ciel ti rivedrò.

Il sacco preparato sull'òmero mi sta;
son uomo e son soldato: viva la libertà!
son uomo e son soldato: viva la libertà!

Io non ti lascio sola, ma mi lasci un figlio ancor:
sarà lui che mi consola, il figlio dell'amor!
sarà lui che mi consola, il figlio dell'amor!

Addio mia bella addio.. che l'armata se ne va...
Lae se non partissi anch'io sarebbe una vilta'
E se non partissi anch'io sarebbe una vilta'

accordi per chitarra

Do Sol7
Addio mia bella addio.. che l'armata se ne va...
Fa Do Sol7 Do
e se non partissi anch'io sarebbe una vilta'
Fa Do Sol7 Do
E se non partissi anch'io sarebbe una vilta'


Do Sol7
Non pianger, mio tesoro: forse io ritornerò;
Fa Do Sol7 Do
ma se in battaglia io moro in ciel ti rivedrò.
Fa Do Sol7 Do
ma se in battaglia io moro in ciel ti rivedrò.


Re La7
Il sacco preparato sull'òmero mi sta;
Sol Re La7 Re
son uomo e son soldato: viva la libertà!
Sol Re La7 Re
son uomo e son soldato: viva la libertà!


Re La7
Io non ti lascio sola, ma mi lasci un figlio ancor:
Sol Re La7 Re
sarà lui che mi consola, il figlio dell'amor!
Sol Re La7 Re
sarà lui che mi consola, il figlio dell'amor!


Mi Si7
Addio mia bella addio.. che l'armata se ne va...
La Mi Si7 Mi
e se non partissi anch'io sarebbe una vilta'
La Mi Si7 Mi
E se non partissi anch'io sarebbe una vilta'


Lady Gaga - Born this way
video e testo



Il testo

[Intro]
It doesn't matter if you love him,
Or capital H-I-M
Just put your paws up
'cause you were born this way, baby

[Verse 1]
My mama told me when I was young
We are all born superstars

She rolled my hair and put my lipstick on
In the glass of her boudoir

"there's nothin wrong with lovin who you are"
She said, "'cause he made you perfect, babe"

"so hold your head up girl and you'll go far,
Listen to me when I say"

[Chorus]
I'm beautiful in my way
'cause god makes no mistakes
I'm on the right track baby
I was born this way

Don't hide yourself in regret
Just love yourself and you're set
I'm on the right track baby
I was born this way

[Post-chorus]
Ooo there ain't no other way
Baby I was born this way
Baby I was born this way
Ooo there ain't no other way
Baby I was born-
I'm on the right track baby
I was born this way

Don't be a drag - just be a queen
Don't be a drag - just be a queen
Don't be a drag - just be a queen
Don't be!

[Verse 2]
Give yourself prudence
And love your friends
Subway kid, rejoice your truth

In the religion of the insecure
I must be myself, respect my youth

A different lover is not a sin
Believe capital h-i-m (hey hey hey)
I love my life I love this record and
Mi amore vole fe yah (love needs faith)

[Chorus]
I'm beautiful in my way
'cause god makes no mistakes
I'm on the right track baby
I was born this way

Don't hide yourself in regret
Just love yourself and you're set
I'm on the right track baby
I was born this way

Ooo there ain't no other way
Baby I was born this way
Baby I was born this way
Ooo there ain't no other way
Baby I was born-
I'm on the right track baby
I was born this way

[Bridge]
Don't be a drag, just be a queen
Whether you're broke or evergreen
You're black, white, beige, chola descent
You're lebanese, you're orient
Whether life's disabilities
Left you outcast, bullied, or teased
Rejoice and love yourself today
'cause baby you were born this way

No matter gay, straight, or bi,
Lesbian, transgendered life
I'm on the right track baby
I was born to survive
No matter black, white or beige
Chola or orient made
I'm on the right track baby
I was born to be brave

[Chorus]
I'm beautiful in my way
'cause god makes no mistakes
I'm on the right track baby
I was born this way

Don't hide yourself in regret
Just love yourself and you're set
I'm on the right track baby
I was born this way

[Outro]
I was born this way hey!
I was born this way hey!
I'm on the right track baby
I was born this way hey!

I was born this way hey!
I was born this way hey!
I'm on the right track baby
I was born this way hey!

venerdì 18 febbraio 2011

Max Pezzali e Arisa
Mamma mia dammi 100 lire
Sanremo 2011
video e testo

Sanremo 2011 - I cantanti in gara



Il testo

Mamma mia dammi 100 lire
che in America voglio andà,
centro lire e le scarpette ma
in America no no no.
Suoi fratelli alla finestra
mamma mia lassela andà,
vai vai pure o figlia ingrata
che qualcosa succederà.
Quando furono in mezzo al mare
il bastimento si sprofondò,
pescator che peschi i pesci
la mia figlia vai tu a pescar.
Il mio sangue è rosso e fino
i pesci del mare lo beveran,
la mia carne è bianca e
pura la balena la mangerà.
Il consiglio della mia mamma
l’era tutta la verità,
mentre quello dei miei fratelli
resta quello che m’ ha ingannà
Mentre quello dei miei fratelli
l’ è stà quello che m’ ha ingannà

Nathalie - Il mio canto libero
Sanremo 2011
video e testo

Sanremo 2011 - I cantanti in gara



Il testo

In un mondo che
non ci vuole più
il mio canto libero sei tu
E l'immensità
si apre intorno a noi
al di là del limite degli occhi tuoi
Nasce il sentimento
nasce in mezzo al pianto
e s'innalza altissimo e va
e vola sulle accuse della gente
a tutti i suoi retaggi indifferente
sorretto da un anelito d'amore
di vero amore
In un mondo che - Pietre un giorno case
prigioniero è - ricoperte dalle rose selvatiche
respiriamo liberi io e te - rivivono ci chiamano
E la verità - Boschi abbandonati
si offre nuda a noi e - perciò sopravvissuti vergini
e limpida è l'immagine - si aprono
ormai - ci abbracciano
Nuove sensazioni
giovani emozioni
si esprimono purissime
in noi
La veste dei fantasmi del passato
cadendo lascia il quadro immacolato
e s'alza un vento tiepido d'amore
di vero amore
E riscopro te
dolce compagna che
non sai domandare ma sai
che ovunque andrai
al fianco tuo mi avrai
se tu lo vuoi
Pietre un giorno case
ricoperte dalle rose selvatiche
rivivono
ci chiamano
Boschi abbandonati
e perciò sopravvissuti vergini
si aprono
ci abbracciano
In un mondo che
prigioniero è
respiriamo liberi
io e te
E la verità
si offre nuda a noi
e limpida è l'immagine
ormai
Nuove sensazioni
giovani emozioni
si esprimono purissime
in noi
La veste dei fantasmi del passato
cadendo lascia il quadro immacolato
e s'alza un vento tiepido d'amore
di vero amore
e riscopro te

Patty Pravo - mille lire al mese
Sanremo 2011
video e testo



Sanremo 2011 - I cantanti in gara

Il testo

Che disperazione, che delusione dover campar,
sempre in disdetta, sempre in bolletta!
Ma se un posticino domani cara io troverò,
di gemme d'oro ti coprirò!
Se potessi avere mille lire al mese,
senza esagerare, sarei certo di trovar
tutta la felicità!
Un modesto impiego, io non ho pretese,
voglio lavorare per poter alfin trovar
tutta la tranquillità!
Una casettina in periferia, una mogliettina
giovane e carina, tale e quale come te.
Se potessi avere mille lire al mese,
farei tante spese, comprerei fra tante cose
le più belle che vuoi tu!

Ho sognato ancora, stanotte amore l'eredità
d'uno zio lontano americano!
Ma se questo sogno non si avverasse,
come farò.... il ritornello ricanterò!

Se potessi avere . . .

Roberto Vecchioni - 'O surdato 'nnammurato
Sanremo 2011
video e testo

Sanremo 2011 - I cantanti in gara



Il testo

Staje luntana da stu core,
a te volo cu 'o penziero:
niente voglio e niente spero
ca tenerte sempe a fianco a me!
Si sicura 'e chist'ammore
comm'i só sicuro 'e te...

Oje vita, oje vita mia...
oje core 'e chistu core...
si stata 'o primmo ammore...
e 'o primmo e ll'ùrdemo sarraje pe' me!

Quanta notte nun te veco,
nun te sento 'int'a sti bbracce,
nun te vaso chesta faccia,
nun t'astregno forte 'mbraccio a me?!
Ma, scetánnome 'a sti suonne,
mme faje chiagnere pe' te...

Oje vita, oje vita mia...
oje core 'e chistu core...
si stata 'o primmo ammore...
e 'o primmo e ll'ùrdemo sarraje pe' me!

Scrive sempe e sta' cuntenta:
io nun penzo che a te sola...
Nu penziero mme cunzola,
ca tu pienze sulamente a me...
'A cchiù bella 'e tutt''e bbelle,
nun è maje cchiù bella 'e te!

Oje vita, oje vita mia...
oje core 'e chistu core...
si stata 'o primmo ammore...
e 'o primmo e ll'ùrdemo sarraje pe' me!

Tricarico e Toto Cutugno - L'italiano
Sanremo 2011
video e testo

Sanremo 2011 - I cantanti in gara



Il testo

Lasciatemi cantare
con la chitarra in mano
lasciatemi cantare
sono un italiano

Buongiorno Italia gli spaghetti al dente
e un partigiano come Presidente
con l'autoradio sempre nella mano destra
e un canarino sopra la finestra

Buongiorno Italia con i tuoi artisti
con troppa America sui manifesti
con le canzoni con amore
con il cuore
con piu' donne sempre meno suore

Buongiorno Italia
buongiorno Maria
con gli occhi pieni di malinconia
buongiorno Dio
lo sai che ci sono anch'io

Lasciatemi cantare
con la chitarra in mano
lasciatemi cantare
una canzone piano piano
Lasciatemi cantare
perche' ne sono fiero
sono un italiano
un italiano vero

Buongiorno Italia che non si spaventa
e con la crema da barba alla menta
con un vestito gessato sul blu
e la moviola la domenica in TV
Buongiorno Italia col caffe' ristretto
le calze nuove nel primo cassetto
con la bandiera in tintoria
e una 600 giu' di carrozzeria

Buongiorno Italia
buongiorno Maria
con gli occhi pieni di malinconia
buongiorno Dio
lo sai che ci sono anch'io

Lasciatemi cantare
con la chitarra in mano
lasciatemi cantare
una canzone piano piano
Lasciatemi cantare
perche' ne sono fiero
sono un italiano
un italiano vero.

La la la la la la la la...

Lasciatemi cantare
con la chitarra in mano
lasciatemi cantare
una canzone piano piano
Lasciatemi cantare
perche' ne sono fiero
sono un italiano
un italiano vero

Al bano Carrisi - VA PENSIERO
SANREMO 2011
video e testo

Sanremo 2011 - I cantanti in gara



Il testo

Va', pensiero, sull'ali dorate

va', ti posa sui clivi, sui colli,

ove olezzano, tepide e molli

l'aure dolci del suolo natal!

Del Giordano le rive saluta,

di Sionne le torri atterrate...

Oh, mia patria, sì bella e perduta!

Oh, Membranza sì cara e fatal!

Arpa d'or dei fatidici vati,

perchè muta del salice pendi?

Le memorie nel petto riaccendi,

ci favella del tempo che fu!

O simile di Solima ai fati

traggi un suono di crudo lamento,

o t’ispiri il Signore un concento

che ne infonda al partire virtù!

mercoledì 16 febbraio 2011

Sanremo 2011 - Gabriella Ferrone
Un pezzo d'estate
Video e testo


Sanremo 2011 - I cantanti in gara





Il testo


so, anche quello che non vedo so
certe cose al buio
non si spiegano

so, anche quello che non sento so
gli occhi più lontani
ma ci vedono

so, che non mi ha ascoltato neanche un pò
certe notti passano ma segnano

so, che ti sembra così strano so
certe cose poi si sentono

sei tu che togli a te un pezzo dell’estate
un pò tradisci me,
un pò tutte le tue giornate
sei tu che togli a te
il bello dell’estate
tradisci pure te
il tuo sorriso stupido
o-r-a so
ma non importa no
non conta neanche un pò
fa male solo un pò

o-r-a so

so il valore che all’amore do
quello che mi dai non so che farmene
so, dell’amore che mi merito
quello che dai tu
sono briciole

sei tu che togli a te un pezzo dell’estate
un pò tradisci me,
un pò tutte le tue giornate
sei tu che togli a te il bello dell’estate
tradisci pure te
il tuo sorriso stupido

o-r-a so

so anche quello che non dici so
certe verità si riconoscono
so, non mi chiedere come lo so
chiedilo a te poi
rivestiti

sei tu che togli a te un pezzo dell’estate
un pò tradisci me,
un pò tutte le tue giornate
sei tu che togli a te il bello dell’estate
tradisci pure te
il tuo sorriso stupido

sei tu che togli a te un pezzo dell’estate
un pò tradisci me,
un http://airdave.it pò tutte le tue giornate
sei tu che togli a te il bello dell’estate
tradisci pure te
il tuo sorriso stupido
o-r-a so

Sanremo 2011 - Al Bano
Amanda è libera
Video e testo


Sanremo 2011 - I cantanti in gara

Al Bano - midi karaoke

150 anni dell’Unità d’Italia:
Albano canta Va pensiero





Il testo

Nell'aria tiepida della periferia
Amanda è libera piena di fantasia
Sembra più piccola degli anni che lei ha
Curva come una virgola di una frase a metà

Occhi che sognano giorni di libertà
Una speranza che sembra un'eternità
Branco di uomini ricchi d' infamità
Promesse solite che Amanda non sa
Amanda è libera come una rondine
Sopra le nuvole della sua ingenuità
Amanda è libera, serena e fragile
Ora può ridere, è giusto alla sua età...
Ora può vivere nella nuova realtà

Amanda è un "numero", l'han messa in regola
Lungo l'asfalto che è nero di povertà
Giorni di cenere senza più dignità
Amanda è libera dentro una lacrima
Che bagna l'anima e la sua ingenuità
Amanda è libera solo nell'anima
Sento una macchina che più strade non ha

Amanda è immobile sembra sorridere
A chi si ferma lì chiedendosi: perché?
Amanda è un angelo che ama vivere
Amanda è un angelo di un volo a metà
Amanda è un angelo che ama vivere
Amanda è un angelo di un volo a metà

accordi per chitarra

Lam Mim Lam Mim
Nell'aria tiepida della periferia
Re Sol Re Sol
Amanda è libera piena di fantasia
Si Mim Lam Sim
Sembra più piccola degli anni che lei ha
Do Mim Lam Si
Curva come una virgola di una frase a metà

Lam Mim Lam Mim
Occhi che sognano giorni di libertà
Re Sol Re Sol
Una speranza che è piena d'eternità
Si Mim Lam Sim
Branco di uomini ricchi d' infamità
Do Mim Lam Si
Promesse solite che Amanda non sa

Mim Sim Do Sol
Amanda è libera come una rondine
Lam Mim Do Si
Sopra le nuvole della sua ingenuità
Mim Sim Do Sol
Amanda è libera, serena e fragileeee
Lam Mim Do Mim
Ora può ridere, è giusto alla sua età...

Mim Sim Do Sol

Lam Mim Do Mim
Ora può vivere nella nuova realtà

Lam Mim Lam Mim
Amanda è un "numero", l'han messa in regola
Re Sol Re Sol
Lungo l'asfalto che è nero di povertà
Si Mim Lam Sim
Notti di Venere piene di oscenità
Do Mim Lam Si
Giorni di cenere senza più dignità

Mim Sim Do Sol
Amanda è libera dentro una lacrima
Lam Mim Do Si
Che bagna l'anima e la sua ingenuità
Fa#m Do#m Re La
Amanda è libera solo nell'animaaa
Sim Fa#m Re Fa#m
Dentro una macchina che più strade non ha


Sim Fa#m Sim Fa#m
Amanda è immobile sembra sorridere
Mi La Mi La
A chi si ferma lì chiedendosi: perchè?
Do# Fa#m Sim Do#m
Amanda è un angelo che amava vivere
Re Fa#m Sim Fa#m
Amanda è un angelo di un volo a metà

Fa#m Do#m Re La
Sim Fa#m Re Do#

Fa#m Do#m Re La
Amanda è un angelo che amava vivereeeeeeeeeeee
Sim Fa#m Re Fa#m
Amanda è un angelo di un volo a metà

Sanremo 2011 - Anna Oxa
La mia anima d'uomo
Video e testo


Sanremo 2011 - I cantanti in gara

Anna Oxa - midi karaoke

150 anni dell’Unità d’Italia:
Anna Oxa canta O sole mio





Il testo
(L. Imerico - A. Oxa - R. Pacco)

Si riparte da un punto
da una linea qualunque e non serve una meta
nè una stella cometa
si riparte da un punto senza scuse o retaggi
da una pagina aperta
da una frase capita
questo posto è un assurdo deserto
in un fitto mercato rionale
dove tutto ci sembra diverso
dove tutto è patetico e uguale
e andiamo ... e si va
per un sogno più vero
per la voglia di andare
e coraggio... si va... si fa!
questo capolavoro la mia anima d'uomo
si riparte da adesso
o per mare o per terra
costeggiando pensieri
scavalcando binari
o per terra o per cielo
un saluto sincero agli amici perplessi
ed un gesto col dito
a chi gufa o ci porge sbadigli
e andiamo... e si va
per un sogno più vero
per la voglia di andare
e coraggio ... si va... si fa!
risalire alla fonte
siamo noi questo viaggio
questo posto è una favola vuota
che ti mostra la sua copertina
dove tutto è una botta di vita
dove al cielo si chiede perdono e fortuna
e coraggio.. si va.. si fa!
questo capolavoro
la mia anima d'uomo
e si va.. e si fa...
si..
si...
si...
siiii ... si va.

Sanremo 2011 - Anna Tatangelo
Bastardo
Video e testo


Sanremo 2011 - I cantanti in gara

Anna Tatangelo - midi karaoke

150 anni dell’Unità d’Italia:
Anna Tatangelo canta Mamma





Il testo

C’è una ragione di più
l’hai detto… ma che bravo
ma questa parte di te
davvero la ignoravo
non me l’aspettavo davvero
è come bere il più potente veleno
è amaro
non recuperare ti prego
tanto più parli e ancora meno ti credo
peccato
lascia al silenzio la sua verità
aspetta…
voglio dirti quello che sento
farti morire nello stesso momento
bastardo!!!!!
voglio affrontarti senza fare un lamento
voglio bruciarti con il fuoco che ho dentro
per poi vederti cenere… bastardo!!!!!
far soffiare su di te… il vento
io spezzata in due dal dolore
mentre ti amavo tu facevi l’amore
per gioco
lasciami sognare la vita
l’hai detto tu quando è finita è finita
io vado
chissà se un giorno poi mi passerà
la rabbia che porto nel cuore
voglio dirti quello che sento
farti morire nello stesso momento
bastardo!!!!!
vedere gli occhi tuoi in un mare profondo
farti affogare nei singhiozzi del pianto
e spingerti sempre più giù… bastardo
ma purtroppo tocca a me
soffrire… gridare… morire
tu
hai preso senza dare mai
noi
la cosa che non vuoi
maledetto sporco amore…
voglio dirti quello che sento
farti morire nello stesso momento
bastardo!!!!!

e poi vederti cenere… bastardo
ma purtroppo tocca a me
soffrire… gridare… ti amo bastardo!!!

Sanremo 2011 - Davide Va De Sfroons
Yanez
Video e testo


Sanremo 2011 - I cantanti in gara

midi karaoke

150 anni dell’Unità d’Italia:
Davide Van De Sfroos canta Viva l’Italia





Il testo

Sale scende la marea e riporta la sua rudeera
un sèdell e una sciavata e una tuletta de Red Bull
Sandokan cun't el mohito e'l bigliett cun soe l'invito
Sandokan che ha imparato a pilotare le infradito...
e la geent che la rüva al maar taant per dì che l'è staada
che cul getton de la sala giochi
el càvall el moev un zicch el cüü
uduu de fritüüra de pèss e de piza de purtà via
Kamammuri l'è de sessant'ann che sta
soel dondolo de la pension...

Yanez de Gomera se regordet cume l'era?
adess biciclett e vuvuzela e g'ha el Suzuki anca Tremal Naik...
Yanez de Gomera se regordet de James Brook?

El giüga ai caart giò al Bagno Riviera
e i hann dii che l'è sempru ciucch
stuzzichini, moscardini e una bibita de quartu culuur
abbronzati, tatuati i henn pirati vegnüü de Varees
la pantera, gonna nera, canottiera, cameriera
moev el cüü anca senza i gettoni
ma l'è che dumà per cambiàtt el büceer
Sandokan in soe la spiaggia cui müdand della Billabong
G'ha l'artrite e g'ha el riporto,
partiss per Mompracem cul pedalò
e i Dayki cun scià la Gazzetta
g'hann mea teem per tajatt el coo
i lassen la spada suta l'umbrelon e fan piu danni con l'iPhone

Yanez de Gomera l'eet vevndüda l'otra siira?
pussee che la Perla de Labuan,
Marianna adess la me paar un sass...
Yanez de Gomera cünta soe ammò cume l'era

Ho vedüü che s'è rifada i tètt, l'ha mea pudüü rifàss el coer
la sirena l'è incazzada che po' mea giügà al balòn
pulenta e cuba libre per i granchi in prucession
cumincia l'eppi auar, la tigre di malesia
finiss all'usteria cul riis in biaanch e la magnesia
ustionati, pirati senza prutezion,
barracudas cun soe i rai ban che giüghen a ping pong
Sandokan che'l vusa deent in pizzeria...
el vusa e canta Romagna Mia...

Yanez de Gomera se regordet cume l'era?
adess biciclett e vuvuzela e g'ha el Suzuki anca Tremal Naik...
Yanez de Gomera se regordet del colonnello Fitzgerald?
l'ho vedüü in soe la curriera che 'l nava a Rimini a vedè i Delfini

accordi per chitarra

LA- FA DO SOL 2V

LA- FA DO
Sale scende la marea e riporta
SOL
la sua rudeera
LA- FA
Un sedèll e una sciavata e una
DO SOL
tuletta de Red Bull
LA- FA
Sandokan cun’t el mohito e’l
DO SOL
bigliett cun soe l’invito
LA- FA
Sandokan che ha imparato a
DO SOL
pilotare le infradito…

LA- FA DO SOL

LA- FA
E la geent che la rüva al maar
DO SOL
taant per di’ che l’è staada che,
LA- FA
cul getton de la sala giochi el
DO SOL
cav°ll el moev un zicch el cüü
LA- FA
Uduu de fritüüra de pèss e de
DO SOL
pizza da purtà via
LA- FA
Kammamuri l’è de sessant’ann che
DO SOL
sta in soel dondolo de la pension…

DO SOL LA- FA
Yanez De Gomera se regordet cume l’era?
DO SOL
Adess biciclett e vuvuzela e g’ha
LA- FA
el Suzuki anca Tremal Naik…
DO SOL LA-
Yanez De Gomera se regordet de
FA
James Brook
DO SOL
El giüga ai caart giò el bagno Riviera
LA- FA
e i hann dii che l’è sempru ciucch

DO SOL LA- FA 2V

LA- FA
Stuzzichini, moscardini e una
DO SOL
bibita de quatru culuur
LA- FA DO
Abbronzati, tatuati i henn pirati
SOL
vegnüü de Varees
LA- FA DO
La pantera, gonna nera, canottiera,
SOL
cameriera
LA- FA
Moev el cüü anca senza i gettoni
DO SOL
ma l’è che dumà per cambiàtt el büceer

LA- FA DO SOL

LA- FA
Sandokan in soe la spiaggia cui
DO SOL
müdand della Billabong

LA- FA
G’ha l’artrite e g’ha el riporto,
DO SOL
partiss per Mompracem cul pedalò
LA- FA
E i Dayaki cun scià la Gazzetta
DO SOL
g’hann mea teem per tajatt el coo
LA- FA
I lassen la spada suta l’umbrelon e
DO SOL
fan più danni con l’iPhone

DO SOL LA-
Yanez De Gomera l’eet vedüta
FA
l’oltra siira?
DO SOL
Pussee che la Perla de Labuan,
LA- FA
Marianna adess la me par un sass…
DO SOL LA-
Yanez De Gomera cünta soe ammo’
FA
cume l’era
DO SOL
Ho vedüü che s’è rifada i tètt,
LA- FA
l’ha mea podüü rifàss el coer…

La-
La sirena l’è incazzada che po’
SOL
mea giügà el balòn
La-
Pulenta e cuba libre par i granchi
SOL
in prucession
La- SOL
Cumincia l’eppi auar, la tigre
di malesia
La-
Finiss all’usteria cul riis in
SOL
biaanch e la magnesia

La-
Ustionati, pirati senza
SOL
prutezion,
La-
barracudas cun soe i rai ban
SOL
che giüghen a ping pong
La-
Sandokan che’l vusa deent
SOL
in pizzeria
La- SOL
el vusa e canta Romagna mia…

DO SOL LA-
Yanez De Gomera se regorder
FA
cume l’era?
DO SOL
Adess biciclett e vuvuzela e g’ha
LA- FA
el Suzuki anca Tremal Naik…
DO SOL LA-
Yanez De Gomera se regorder del
FA
colonnello Fitzgerald?
DO SOL
L’ho vedüü in soe la curriera che
LA- FA
‘l nava a Rimini a vedè i Delfini…

Sanremo 2011 - Emma Marrone e i Modà
Arriverà
Video e testo


Sanremo 2011 - I cantanti in gara

Emma Marrone - midi karaoke

Modà- midi karaoke

150 anni dell’Unità d’Italia:
Emma e i Modà cantano Here’s to you – La ballata di Sacco e Vanzetti





Il testo

Piangerai come pioggia tu piangerai e te ne andrai
come le foglie nell’autunno triste tu te ne andrai
certa che mai ti perdonerai

Ma si sveglierà il tuo cuore in un giorno d’estate rovente in cui il sole sarà
E cambierai la tristezza dei pianti in sorrisi lucenti tu sorriderai
E arriverà il sapore del bacio più dolce e un abbraccio che ti scalderà

Arriverà una frase e una luna di quelle che poi ti sorprenderà
Arriverà la mia pelle a curar le tue voglie la magia delle stelle
Penserai che la vita è ingiusta e piangerai e ripenserai alla volta in cui non ti ho detto no

Non ti lascerò mai
poi di colpo di buio intorno a noi
ma si sveglierà il tuo cuore in un giorno d’estate rovente in cui il sole sarà
E cambierai la tristezza dei pianti
in sorrisi lucenti tu sorriderai
E arriverà il sapore del bacio più dolce
e un abbraccio che ti scalderà

Arriverà una frase e una luna di quelle che poi ti sorprenderà
Arriverà la mia pelle a curar le tue voglie
la magia delle stelle

La poesia della neve che cade e rumore non fa
La mia pelle a curar le tue voglie
La poesia della neve che cade e rumore non fa

accordi per chitarra

Intro Fa#-

Fa#-
Piangerai come pioggia
Si- Mi
tu piangerai e te ne andrai
come le foglie col vento
d'autunno triste
La Do#
tu te ne andrai
Si- Do#
certa che mai ti perdonerai
Fa#
Ma si sveglierà il tuo cuore
in un giorno d’estate rovente
Si
in cui il sole sarà
Sol#-
E cambierai la tristezza

dei pianti in sorrisi lucenti tu
Do#
sorriderai
Fa#
E arriverà il sapore del bacio
più dolce
Si
e un abbraccio che ti scalderà
Sol#- Do#
Arriverà una frase e una luna
Fa#
di quelle che poi ti sorprenderà
Si
Arriverà la mia pelle a curar le tue voglie

Si-
la magia delle stelle

Fa#-
Penserai che la vita è ingiusta e

Si-
piangerai
Mi
e ripenserai alla volta in cui

mi hai detto no
La Do#
Non ti lascerò mai

Si- Do#
poi di colpo di buio intorno a noi
Fa#
ma si sveglierà il tuo cuore
in un giorno d’estate rovente
Si
in cui il sole sarà
Sol#-
E cambierai la tristezza

dei pianti in sorrisi lucenti
Do#
tu sorriderai
Fa#
E arriverà il sapore del bacio
più dolce
Si
e un abbraccio che ti scalderà
Sol#- Do#
Arriverà una frase e una luna
Fa#
di quelle che poi ti sorprenderà
Si Do#
Arriverà la mia pelle a curar
le tue voglie
Si
la magia delle stelle
Si-
La poesia della neve che cade
Fa#
e rumore non fa
Si Do# Re# Do# Si

Do#
La mia pelle a curar le tue voglie
Si
La magia della neve che cade e
Si- Fa#
rumore non fa

Sanremo 2011 - Franco Battiato e Luca Madonia
L'Alieno
Video e testo


Sanremo 2011 - I cantanti in gara

Franco Battiato - midi karaoke

Luca Madonia - midi karaoke

150 anni dell’Unità d’Italia:
Luca Madonia e Franco Battiato cantano La notte dell’addio





Il testo

Vago per la strada
In cerca di occasioni
Nuove
Ma non mi basta mai quello che
Vedo
Passo tra gli odori
E tra gli
Umori della gente
Che mi sfiora indifferente
Colgo
L'occasione
Di una estate al mare
Dell'aria
Un po'confusa per colpa del calore
Io
Seguivo con lo sguardo
L'onda sulla
Spiaggia
Che arriva sempre uguale e
Tutto si ripete

E tu, tu non mi basti
Più
Io sono solo in questa vita
E
Forse come te mi sento

Io vivo nei
Panni di un alieno che non vola
Che
Non mi assomiglia ma
Io vivo ai margini
Di una vita vera
E non mi riconosco

Ho
Speso la mia vita
Assecondando le mie
Voglie
Che spesso mi han tradito volate
Come foglie
Ma al cuor non si comanda
E
Allora apriamo il nostro mondo
Convinti
Che ogni storia si chiuda con un punto

E
Tu,tu non mi basti piu'
Io sono solo
In questa vita
E forse come te mi sento

Io
Vivo nei panni di un alieno che non
Vola
E non mi riconosco

Io vivo nei
Panni di un alieno che non vola
Che
Non mi assomiglia ma
Io vivo ai margini
Di una vita vera
E non mi riconosco

accordi per chitarra

INTRODUZIONE:
RE LA SI- LA 2V

RE
Vago per la strada
LA
in cerca di occasioni nuove
SI- LA
ma non mi basta mai quello che vedo
RE
passo tra gli odori
LA
e tra gli umori della gente
SI- LA
che mi sfiora indifferente

RE LA SI- LA

RE
colgo l’occasione
LA
di una estate al mare
SI- LA
dell’aria un po’ confusa per colpa
del calore
RE
io seguivo con lo sguardo
LA
l’onda sulla spiaggia
SI- LA
che arriva sempre uguale e tutto
si ripete
SOL- RE
e tu, tu non mi basti più
LA SI-
io sono solo in questa vita
SOL- RE LA
e forse come te mi sento

RE SOL-
io vivo nei panni di un alieno che
RE
non vola
SOL-
che non mi assomiglia ma
RE SOL- RE
io vivo ai margini di una vita vera
SOL-
e non mi riconosco

RE LA SI- LA

RE
ho speso la mia vita
LA
assecondando le mie voglie
SI- LA
che spesso mi han tradito volate
come foglie
RE
ma al cuor non si comanda
LA
e allora apriamo il nostro mondo
SI- LA
convinti che ogni storia si chiuda
con un punto
SOL- RE
e tu, tu non mi basti più
LA SI-
io sono solo in questa vita
SOL- RE LA
e forse come te mi sento

RE SOL-
io vivo nei panni di un alieno che
RE
non vola
SOL-
e non mi riconosco

RE- DO-6 SIb RE-

RE SOL-
io vivo nei panni di un alieno che
RE
non vola
SOL-
che non mi assomiglia ma
RE SOL- RE
io vivo ai margini di una vita vera
SOL-
e non mi riconosco

RE SOL-
vivo nei panni di un alieno che
RE
non vola
SOL-
che non mi assomiglia ma
RE SOL- RE
io vivo ai margini di una vita vera
SOL-

RE LA SI- LA 2V


Sanremo 2011 - Giusy Ferreri - Il mare immenso




Sanremo 2011 - I cantanti in gara

Giusy Ferreri - Midi Karaoke

150 anni dell’Unità d’Italia:
Giusy Ferreri canta Il cielo in una stanza





Il testo
(Bungaro, G. Ferreri, Bungaro, M. Calò)

A volte io vorrei arrivare in cima ai tuoi segnali
per intuire tutti i sensi unici
a volte o quasi sempre io mi perdo nella notte
decido poi di scivolarti addosso
e cancellare tutto e niente mi appartiene
ma c’è qualcosa dentro che mi morde l’anima
L’amore che distrugge come cielo a fulmine
il nostro cuore fuorilegge
spara colpi di dolore
è troppo tempo che non si fa più l’amore
non scorre il sangue dentro al fiume
che ci portava verso il mare, quel mare immenso
adesso non mi pento più e rimango qui da sola
dipingo la memoria alle pareti
lo so che quasi sempre io dimenticavo il senso
non respiravo venti più leggeri
è scivolato tutto e niente ti appartiene
ma c’è qualcosa dentro che mi brucia l’anima
L’amore che distrugge come cielo a fulmine
il nostro cuore fuorilegge
spara colpi di dolore
è troppo tempo che non si fa più l’amore
non scorre il sangue dentro al fiume
che ci portava verso il mare
immenso
Come radici agli alberi d’inverno, senza più foglie
quel mare dentro
che spegne e annega ogni tormento mi toglie il fiato
Ma poi ancora respiro
Senza più fiamme
è troppo tempo che non si fa più l’amore
non scorre il sangue dentro al fiume
che ci portava verso il mare, quel mare immenso

accordi per chitarra

Do- Sib Fa (x2)

Fa
A volte io vorrei arrivare in cima
la-
ai tuoi segnali
Sib Fa
per intuire tutti i sensi unici
Fa
a volte o quasi sempre io mi perdo
la-
nella notte
Sib
decido poi di scivolarti addosso
Do#
e cancellare tutto e niente
mi appartiene
Fa La-
ma c’è qualcosa dentro che mi morde
Re-
l’anima
Sib
L’amore che distrugge come cielo
Fa
a fulmine
Sib
il nostro cuore fuorilegge
Sol-
spara colpi di dolore
Sib
è troppo tempo che non si fa
Fa
più l’amore
non scorre il sangue dentro
La-
al fiume
Sib
che ci portava verso il mare,
Sol- Fa
quel mare immenso

Do- Sib

Fa
Adesso non mi pento più e rimango
La-
qui da sola
Sib Fa
dipingo la memoria alle pareti
Fa
lo so che quasi sempre io
dimenticavo
La-
il senso

Sib
non respiravo venti più leggeri
Do#
è scivolato tutto e niente ti
appartiene
Fa La-
ma c’è qualcosa dentro che mi
Re-
brucia l’anima
Sib
L’amore che distrugge come cielo
Fa
a fulmine
Sib
il nostro cuore fuorilegge
Sol-
spara colpi di dolore
Sib
è troppo tempo che non si fa
Fa
più l’amore
non scorre il sangue dentro
La-
al fiume
Sib
che ci portava verso il mare,
Re-
immenso
Sib
Come radici agli alberi d’inverno,
senza più foglie
Re-
quel mare dentro
Sib
che spegne e annega ogni tormento
mi toglie il fiato
Sol-
Ma poi ancora respiro
Sib Do
Senza più fiamme

Fa Sib

Sol- Sib
è troppo tempo che non si fa
Fa
più l’amore
non scorre il sangue dentro
La-
al fiume
Sib
che ci portava verso il mare,
Sol- Fa
quel mare immenso

Sanremo 2011 - La Crus
Io confesso
Video e testo


Sanremo 2011 - I cantanti in gara

150 anni dell’Unità d’Italia:
La Crus cantano Parlami d’amore Mariù





Il testo

Lo so di aver sbagliato
E so cosa dirai
Lo so di aver sbagliato, e sono qui
Ma chi non sbaglia mai?
Lo so di aver tradito
Ma tradire poi cos’è?
Non credo nel peccato, amore mio
Perché non credo in Dio
Ho una frase sopra un muro
Quando l’ho scritta non lo so
Posso resistere a tutto
Ma alle tentazioni no
Ma chiamerai il mio nome
Lo so che lo farai
Non c’è nessun altro mondo
Così vicino a te
Che è così uguale a me
E un’altra possibilità
Io la voglio
Non posso farne a meno del tuo amore, impazzirei
Ma perdermi tra i sensi, mi divora
E io non cambio mai
Ma chiamerai il mio nome
Lo so che lo farai
Non c’è nessun altro mondo
Così vicino a te
Che è così uguale a me
E un’altra possibilità
Io la voglio

accordi per chitarra

C#m G#m G#m9


C#m9 G#m9

LO SO DI AVER SBAGLIATO E SO COSA DIRAI

C#m9

LO SO DI AVER SBAGLIATO

G#m9

E SONO QUI MA CHI NON SBAGLIA MAI

C#m9

LO SO DI AVER TRADITO

G#m9

MA TRADIRE POI COS'E'

C#m9

NON CREDO NEL PECCATO AMORE MIO

G#m9

PERCHE' NON CREDO IN DIO

G#m D#m7

HO UNA FRASE SOPRA AL MURO

G#m D#m7

QUANDO L'HO SCRITTA NON LO SO

E D#m

POSSO RESISTERE A TUTTO MA

G#m

ALLE TENTAZIONI NO

B D#7

-

MA CHIAMERAI IL MIO NOME

G#m

LO SO CHE LO FARAI

B D#7

NON C'E' NESSUN'ALTRO AL MONDO

G#m

COSI' VICINO A TE E COSI' UGUALE A ME

B G#m D#7 C#m9

E UN'ALTRA POSSIBILITA' IO LA VOGLIO

G#m9 C#m9

NON POSSO FARNE A MENO

G#m9

DEL TUO AMORE IMPAZZIREI

C#m9

MA PERDERMI TRA I SENSI

G#m9

MI DIVORA E IO NON CAMBIO MAI

E F#6

QUESTA FRASE SOPRA AL MURO

G#m D#m7

NO NON LA CANCELLERO'

E D#m

POSSO RESISTERE A TUTTO MA

G#m Cm

ALLE TENTAZIONI NO

-

B D#7

MA CHIAMERAI IL MIO NOME

G#m

LO SO CHE LO FARAI

B D#7

NON C'E' NESSUN'ALTRO AL MONDO

G#m

COSI' VICINO A TE E COSI' UGUALE A ME

B G#m F#

E UN'ALTRA POSSIBILITA' IO LA VOGLIO


E C#m G#m D#m EM7 C#m G#m BM7 E F#


B D#7

MA CHIAMERAI IL MIO NOME

G#m

LO SO CHE LO FARAI

B D#7

NON C'E' NESSUN'ALTRO AL MONDO

G#m

COSI' VICINO A TE E COSI' UGUALE A ME

B E

E UN'ALTRA POSSIBILITA'

-

D# E

UN'ALTRA POSSIBILITA'

D#7 E D# G#m

UN'ALTRA POSSIBILITA' IO LA VOGLIO

Sanremo 2011
Luca Barbarossa e Raquel Del Rosario
Fino in fondo
Video e testo


Sanremo 2011 - I cantanti in gara

Luca Barbarossa - Midi Karaoke

Raquel Del Rosario - Midi Karaoke

150 anni dell’Unità d’Italia:
Luca Barbarossa e Raquel Del Rosario cantano Addio mia bella addio





Il testo

Voglio solo un po' di pace fare quello che mi va
non avere niente intorno solo una candela accesa
e guardarti in fondo agli occhi
e con gli occhi attraversarti piano

voglio spegnere il rumore disarmare la mia mente
e lasciare fuori il mondo fino a quasi non sentirlo
e non cercare sempre un senso a tutto quello che facciamo

E andare su su su nel cielo
giù giù giù nel mare
su su su nel sole
giù giù giù in fondo al cuore
voglio prendermi il mio tempo non disperderlo così
sempre dietro a qualche cosa che non serve poi davvero
e respirare il tuo respiro fino a sentirmi vivo dentro

E andare su su su nel cielo
giù giù giù nel mare
su su su nel sole
giù giù giù senza più dolore dolore

non mi dire che non hai mai sentito la tristezza

che non torni poi felice basta solo una carezza

E andare su su su nel cielo
giù giù giù nel mare
su su su nel sole
giù giù giù fino in fondo al cuore
fino in fondo al cuore fino in fondo al cuore
voglio solo un po' di pace fare quello che mi va
non avere niente intorno solo una candela accesa
voglio spegnere il rumore disarmare la mia mente
e respirare il tuo respiro fino a sentirmi vivo
...su su su nel cielo
giù giù giù nel mare
su su su nel sole
giù giù giù senza più dolore
sei un'isola (giù nel mare)
un deserto (nel cielo)
una stella (su nel sole) in un cielo sempre aperto
un'isola (giù nel mare)
un deserto (fare quello che mi va)
una stella in un cielo sempre aperto
un'isola

Sanremo 2011 - Max Pezzali
Il mio secondo tempo
Video e testo


Sanremo 2011 - I cantanti in gara

Max Pezzali - Midi Karaoke

150 anni dell’Unità d’Italia:
Max Pezzali canta Mamma mia dammi cento lire





Il testo

Finchè un bel giorno mi sono accorto che
bisognava decidere
finchè un bel giorno la carta d'identità
non mi ha rivelato la verità
non è il momento, non è il momento di scherzare
qui c'è un casino, un casino di cose da fare
ho superato, ho superato la metà
del mio viaggio e mi devo sbrigare
che c'è il mio secondo tempo e non voglio perderlo

perchè io un po' mi sento come all'inizio dello show
perchè è il mio secondo tempo e io voglio godermelo
perchè io, spero tanto che sia splendido

Finchè un bel giorno io non ho capito che era l'ora di scegliere
cose e persone che mi succhiavano via
anche soltanto un grammo di energia
buttare tutto, buttare quello che fa male
o perlomeno buttare quello che non vale
non vale niente o non vale almeno un'emozione
se non vale mi devo sbrigare
che c'è il mio secondo tempo e non voglio perderlo

perchè io un po' mi sento come all'inizio dello show
perchè è il mio secondo tempo e io voglio godermelo
perchè io, spero tanto che sia splendido

Quanti armadi da svuotare, quante cose da buttare
che sembravano importanti e invece non mi servono
quante occasioni perse da recuperare
quante carte da giocare
che c'è il mio secondo tempo e non voglio perderlo

perchè io un po' mi sento come all'inizio dello show
perchè è il mio secondo tempo e io voglio godermelo
perchè io, spero tanto che sia splendido


accordi per chitarra

Do Sol Fa (x2)

Do
Finchè un bel giorno non mi sono
Sol
accorto che
Fa
bisognava decidere
Do
finchè un bel giorno la carta
Sol
d'identità
Fa
non mi ha rivelato la verità
Do
non è il momento, non è il momento di scherzare
Sol Fa
qui c'è un casino, un casino di cose da fare
Do
ho superato, ho superato la metà
Sol Fa
del mio viaggio e mi devo sbrigare
Do
che c'è il mio secondo tempo e non
Fa Do
voglio perderlo
La- Fa
perchè io un po' mi sento come
Do Sol
all'inizio dello show
Do
però è il mio secondo tempo e
Fa Do
io voglio godermelo
La- Fa
perchè io, spero tanto che sia
Sol La-
splendido

Do Sol Fa

Do
Finchè un bel giorno io non ho
Sol
capito che
Fa
era l'ora di scegliere
Do
cose e persone che mi succhiavano
Sol
via
Fa
anche soltanto un grammo di energia
Do
buttare tutto, buttare quello che fa male
Sol Fa
o perlomeno buttare quello che non vale
Do
non vale niente o non vale almeno un'emozione
Sol Fa
se non vale mi devo sbrigare
Do
che c'è il mio secondo tempo
Fa
e non voglio
Do
perderlo
La- Fa
perchè io un po' mi sento come
DO Sol
all'inizio dello show
Do
però è il mio secondo tempo e
Fa
io voglio
Do
godermelo
La- Fa
perchè io, spero tanto che sia
Sol La-
splendido
Re- Do
Quanti armadi da svuotare, quante cose da buttare
Sol
che sembravano importanti e
La-
invece non mi servono
Re- Do
quante occasioni perse da recuperare
Sol Fa
quante carte da giocare
Do
che c'è il mio secondo tempo e
Fa
non voglio
Do
perderlo
La-
perchè io un po' mi sento come
Fa Do Sol
all'inizio dello show
Do
però è il mio secondo tempo
Fa Do
e io voglio godermelo
La- Fa
perchè io, spero tanto che sia
Sol La-
splendido

Do Sol Fa
Do

Sanremo - Nathalie
Vivo sospesa
Video e testo


Sanremo 2011 - I cantanti in gara

Midi Karaoke

150 anni dell’Unità d’Italia:
Nathalie canta Il mio canto libero





Il testo

Vivo sospesa
tra sogno e quotidianità
Io mi ero persa
Per strade sconosciute già cambiate prima di arrivare
Nel mio percorso
speranze e possibilità
nei nuovi giorni
la vita si trasformerà
cambiando colore
rendendo il dolore
un punto di forza in uan tempesta di vento
fragile forma consumata dal tempo
Vivo sospesa
E un giorno io ti rivedrò
a ogni respiro
la vita io trasformerò
cambiando i miei giorni
rendendo i miei sogni
Punti di forza in tempeste di vento
fragili forme consumate dal tempo
trasformerò le ferite profonde
e le parole in sospiri di amanti
proteggerò i miei sogni più puri
si sveleranno al calore del giorno
Punti di forza in tempeste di vento
fragili forme consumate dal tempo
trasformerò le ferite profonde
e le parole in sospiri di amanti
Punti di forza in tempeste di vento
fragili forme consumate dal tempo
trasformerò le ferite profonde
e le parole in sospiri di amanti

accordi per chitarra

Intro La-

La-
Vivo sospesa
Do Sol
tra sogno e quotidianità
La-
Io mi ero persa
Do
Per strade sconosciute
Sol La-
già cambiate prima di arrivare
La-
Nel mio percorso
Do Sol
speranze e possibilità
La-
Nei nuovi giorni
Do
la vita si trasformerà
Sol Re-
cambiando colore
Fa
rendendo il dolore
La- Fa
un punto di forza in
Do Sol La-
tempesta di vento
Fa Do
fragile forma consumata
Mi La-
dal tempo

..... La-

La-
Vivo sospesa

Do Sol
E un giorno io ti rivedrò
La-
a ogni respiro
Do
la vita io trasformerò
Sol Re-
cambiando i miei giorni
Fa
rendendo i miei sogni
La- Fa Do Sol La-
punti di forza in tempesta di vento
Fa Do Mi La-
fragili forme consumate dal tempo
Fa Do Sol La-
trasformerò le ferite profonde
Fa Do Mi
e le parole in sospiri di amanti

La- Do Re Fa 2V

La- Do Re Fa
proteggerò i miei sogni più puri
La- Do Re Fa La- Fa Do Sol
si sveleranno al calore del giorno
La- Fa Do Sol La-
punti di forza in tempesta di vento
Fa Do Mi
fragili forme consumate dal tempo
Si- Sol Re La Si-
punti di forza in tempesta di vento
Sol Re Fa#
fragili forme consumate dal tempo
Si- Sol Re La Si-
trasformerò le ferite profonde
Sol Re Fa#
e le parole in sospiri di amanti

Sanremo 2011 - Patty Pravo
Il vento e le rose
Video e testo


Sanremo 2011 - I cantanti in gara

Midi Karaoke

150 anni dell’Unità d’Italia:
Patty Pravo canta Mille lire al mese





Il testo
(D.Calvetti, M. Ciappelli, D. Calvetti)

Senti chi bussa alla porta
Sarà il solito scocciatore della domenica
Ma no, tu non ti muovere
Che stai benissimo su di me
Venti minuti d’amore
E sentire alla televisione di questa economia
Mi vuoi o vuoi un altro caffè
Dicevi che non si può e poi sei qui da me
E un giorno il cielo si aprirà
E mi racconterà che tu
Tu sei un’altra illusione
Ma fino a allora fammi vivere così
Nell’incoscienza ormai di chi
Confonde il vento con le rose
Giura, o forse è meglio di no
Sarà l’ennesima voglia di nuovo di questa vita mia
Tra noi un letto e un caffè
Chissà domani se sarà possibile
E un giorno il cielo si aprirà
E mi racconterà che tu
Tu sei la solita illusione
Ma fino a allora fammi vivere così
Nell’incoscienza ormai di chi
Confonde il sesso con l’amore
Ma fino a allora fammi vivere così
Nell’incoscienza ormai di chi
Confonde il vento con le rose
Senti chi bussa alla porta

Sanremo 2011 - Tricarico - 3 colori
Video e testo


Sanremo 2011 - I cantanti in gara

Midi Karaoke

150 anni dell’Unità d’Italia:
Tricarico canta L’italiano





Il testo

Mezza luna cilentana
nebbia padana
soldatini non ne abbiamo più
tutti pronti sull’attenti
partono i fanti
colorati con le giacche blu
quelli nella nebbia hanno una bandiera verde
ricorda che la nostra tre colori ha
la battaglia è già iniziata
buona giornata
cannoncini con le bocche in su
partiremo noi da dietro
con l’aiuto di San Pietro
il destino poi ci guiderà
quelli sul confine hanno una bandiera rossa
ricorda che la nostra tre colori ha
quelli nella nebbia hanno una bandiera verde
ricorda che la nostra tre colori ha
soldatini di frontiera
mille mamme aspettano
cercate di non farvi fucilar
questa storia è stata scritta
e già studiata
pensavate di doverla ripassar?
quelli in cima al monte hanno una bandiera bianca
ricorda che la nostra tre colori ha
verde la speranza rosso il sangue di frontiera
neve Biancaneve i cuori abbraccerà
tre colori come i fiori
non son per caso
ta tata tata tata tata.

accordi per chitarra

A#
MEZZA LUNA CILENTANA NEBBIA PADANA

A#
SOLDATINI NON NE ABBIAMO PIU'

A#
TUTTI PRONTI SUGLI ATTENTI PARTONO I FANTI

A#
COLORATI CON LE GIACCHE BLU

C C7 F
QUELLI NELLA NEBBIA HANNO UNA BANDIERA VERDE

C C7 F
RICORDA CHE LA NOSTRA TRE COLORI HA



A# F C A#M7 A# F


A#9 F C Dm
LA BATTAGLIA E' GIA' INIZIATA BUONA GIORNATA

A# F A#9 F
CANNONCINI CON LE BOCCHE IN SU' PARTIREMO NOI DA DIETRO

C A#M7
CON L'AIUTO DI SAN PIETRO

A# C F
IL DESTINO POI CI GUIDERA'

C C7 F
QUELLI SUL CONFINE HANNO UNA BANDIERA ROSSA

C C7 F
RICORDA CHE LA NOSTRA TRE COLORI HA

C C7 F
QUELLI NELLA NEBBIA HANNO UNA BANDIERA VERDE

C C7 F
RICORDA CHE LA NOSTRA TRE COLORI HA

A#9 F
SOLDATINI DI FRONTIERA

C9 A#9
MILLE MADRI ASPETTANO

Am F
CERCATE DI NON FARVI FUCILAR

A#9 F
QUESTA STORIA E' STATA SCRITTA

C A#M7
E GIA' STUDIATA

A# F
PENSAVATE DI DOVERLA RIPASSAR

C
QUELLI IN CIMA AL MONTE

C7 F
HANNO UNA BANDIERA BIANCA

C C7 F
RICORDA CHE LA NOSTRA TRE COLORI HA

C
VERDE E' LA SPERANZA

C7 Dm7
ROSSO E' IL SANGUE DI FRONTIERA

A# C C7 F
NEVE BIANCA NEVE I CUORI ABBRACCERA'

A#9 F
TRE COLORI COME I FIORI

C9 A#9
NON SON PER CASO

Am F
TA TARA' TARA' TARA' TARA' TARA'...